Uncharted 4 a Thief’s End: 60 fps una scelta non scontata

PS4

Naughty Dog punta ad una migliore esperienza per il videogiocatore più che al framerate.

E’ questo che si evince dall’ultima intervista rilasciata su EDGE da parte del game director Bruce Straley.
Nonostante le possibilità del nuovo Uncharted 4: a Thief’s End siano più alte, nella demo il framerate del gioco era bloccato a 30 fotogrammi al secondo e già si era parlato di un presunto abbassamento grafico.

“Stiamo facendo di tutto perchè il gioco che stiamo creando sia il gioco che noi vogliamo. Se questo volesse dire che potremmo ottenere i 60 fps ma ottenere risultati che penalizzerebbero davvero l’esperienza del videogiocatore, in qualità di sviluppatori la nostra scelta sarà quella di favorire l’esperienza a dispetto del framerate” – queste le parole di Straley.

I 30 fotogrammi al secondo sono stati la norma nei capolavori targati Naughty Dog su PS3, sia per i precedenti capitoli di Uncharted che per The Last Of US.

GEN 2015 16


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-