The Last of Us, il porting su PS4 è un inferno dice Naughty Dog

PS4

Il dev team di Naughty Dog al lavoro sul porting dell’acclamatissimo The Last of Us sulla console di nuova generazione PS4 è a pezzi. Il lavoro che questa trasposizione sta richiedendo in termini di energie e di tempo è qualcosa che la società di sviluppo stessa non aveva nemmeno immaginato, o forse sì.

Sapevamo che il porting di The Last of Us su PS4 sarebbe stato un inferno, ed è stato un inferno. Gli sviluppatori hanno lavorato così bene per rendere il codice perfetto su PS3, che ora o meglio all’inizio, appena abbiamo fatto girare il titolo su PS4 si bloccava ogni dieci secondi. Il lavoro più grosso è stato mettere insieme i pezzi per la gestione delle ombre e l’illuminazione. Ora, i filmati girano a 1080p a 60fps ma per raggiungere questo obiettivo il team al lavoro sul gioco ha deciso di renderizzarli di nuovo da zero. Effettuare questo porting per avere un risultato soddisfacente ha portato gli sviluppatori a lavorare lo stesso numero di ore che ci vorrebbero per creare due giochi nuovi di zecca da zero.

MAG 2014 16

Immagini The Last of Us


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-