Recensione » The Darkness II

The Darkness II Recensione » PC
8.0/10

C’è sempre un lato oscuro dentro ognuno di noi, si può manifestare in vari modi e non sempre ce ne rendiamo conto, anzi, cerchiamo di nasconderci dietro a un’aura di normalità, questo ci richiede la vita reale e non è sempre piacevole.

Ma per fortuna esiste il mondo dei videogiochi, un mondo che ci permette di sfruttare ciò che la società non ci concede e portarla a livelli di estrema violenza, cosa che fortunatamente non accade nel mondo reale, o quasi.

In questo caso stiamo parlando di The Darkness 2, seguito di un titolo che all’epoca aveva riscosso un certo successo, sia per la grafica ben curata che per la violenza gratuita, il fatto che poi fosse nato dalla costola di una Graphic Novel ha aiutato non poco.

Ne sarà valsa la pena di aspettare?

Qualcuno volò sul nido del cuculo

The Darkness 2

Avevamo lasciato il nostro eroe, Jackie Estacado, distrutto dalla morte della propria fidanzata, Jenny e l’aver tenuto finalmente sotto controllo quell’Entità malefica conosciuta come “L’Oscurità” aveva solo migliorato in parte le cose.

Eccolo quindi tornato a fare quello che gli riusciva meglio, il capo di una Cosca italoamericana dotato di denaro, donne e potere, ma le cose sarebbero cambiate presto e brutalmente.

Infatti a causa di un evento alquanto violento, mai sfidare la fortuna con due gemelle, l’Entità che fino a quel momento era sopita dentro di noi decide di prendere in mano, o tra le fauci, le redini della situazione scatenando una carneficina che ci accompagnerà per tutto il gioco.

La cosa particolare è che la storia si sviluppa come una sorta di viaggio interiore, una battaglia tra il protagonista e ciò che lo tormenta, vuoi la morte dell’amata vuoi la violenza continua che lo circonda; avremo quindi scene d’intermezzo che ci aiuteranno a comprendere meglio la situazione emotiva sottoforma di monologhi e scene invece tranquille in un modo inquietante.

Seppure la modalità single player non sia particolarmente lunga, fa comunque piacere che sia stata curata e non come in altri titoli raffazzonata solo per far scena e spingere sul Multiplayer, quest’ultimo merita un discorso a parte.

Jack e i 500 tentacoli di Hokuto

The Darkness 2

Più di qualcuno ha invidiato Doctor Octopus e le sue braccia extra, ma in quel caso erano siate in modo casto e puro se ci confrontiamo a come le usa il nostro “eroe”. Come già indicato nella preview, a parte la dotazione umana standard ecco che ci faranno “piacevolmente” compagnia 2 demoni dalle sembianze di retti alquanto affamati. Uno di essi fungerà fondamentalmente da frusta per stordire gli avversari o farsi strada tra gli ostacoli, l’altro invece si occupa del lavoro sporco che consiste nello sventrare e mangiare cuori umani per poter recuperare energia vitale e al tempo stesso punti esperienza necessari per acquisire nuovi poteri.

Avendo quindi a disposizione 4 mani potete immaginare le combinazioni possibili anche se in realtà sono meno di quanto uno possa sperare, se all’inizio sventrare è una cosa spassosa alla lunga stanca e si pensa solo di recuperare energia, purtroppo le azioni “violente” sono relativamente poche, il braccio demoniaco poteva dare decisamente di più anche se fa il suo dovere soprattutto quando si tratta di recuperare oggetti per usarli come scudo.

Se poi parliamo di armi convenzionali il campionario è relativamente vario con pistole e mitragliette da usare anche in contemporanea, anche qui la varietà è relativa e non si ha l’impressione d’avere una potenza di fuoco notevole, ma questa è una questione di gusti.

Parlavamo dei punti esperienza, sotto forma di energia oscura, che ci permetteranno di potenziare o ricevere nuovi poteri, agli inizi si noteranno poco ma verso la fine si faranno più appaganti, è bene ricordare che durante la prima passata della modalità single player sarà tecnicamente impossibile “acquistare” tutto ma fortunatamente una volta terminato il gioco potremo accedere all’opzione “newgame +” come nei piu classici rpg giapponesi, ove il gioco potrà esser accessibile tramite capitoli e tutto ciò che avremo acquisito nella precedente sessione di gioco sarà in nostro possesso.

Quattro amici al bar

Quando si passa di Multiplayer la prima cosa che viene in mente è il “tutti contro tutti” seguito poi dal classico “cattura la bandiera” e relative variazioni sul tema, The Darkness 2 invece ci propone qualcosa di diverso dal solito, incredibile ma vero.

Infatti si baserà sul Co-Op e sarà parte integrante della storia principale dato che dovrete compiere delle missioni assieme ad altri 3 giocatori, impersonando non il personaggio principale ma bensì uno tra quattro assassini sotto il suo comando, sarete praticamente il braccio che si occupa di queli lavori sporchi che lui non vuol gestire, ogni assassino avrà le sue doti particolari basate anche sull’Oscurità e naturalmente il livello di violenza sarà elevato.

E la cosa migliore è che ci si diverte, una volta tanto il MP ha un suo perchè e si può quasi considerare un’alternativa al gioco principale.

Cartoonia

Per quanto riguarda il comparto grafico nulla da eccepire, o quasi.

Rispettando l’origine fumettara si è optato per il cellshading, chi si ricorda XIII capisce cosa intendo, per certi versi più realistico e fedele allo stile di gioco, piacevole sicuramente a guardarsi ma comunque non perfetto, ogni tanto si riscontra qualche risibile rallentamento e le textures si fondono con gli oggetti, certo è passato diverso tempo dalle tette di Lara Croft che si fondevano con qualunque cosa quindi un minimo di attenzione sarebbe stata gradita, nulla che mini la giocabilità fortunatamente, come sarebbe stata gradita anche una maggior varietà dei nemici “carne da cannone” dato che alla fine si ripetono fino allo spasimo.

Riguardo invece al comparto audio la colonna sonora di base praticamente ve la scorderete immediatamente, gli effetti sonori son sempre quelli triti e ritriti, sarebbe ora e tempo che aggiornino la banca dati principale mentre il voice acting presenta una gradevole sorpresa.

Sarà infatti possibile avere il doppio audio inglese/italiano con relativi sottotitoli, c’è da dire che entrambe le versioni meritano anche se non esiste quella perfetta, da segnalare poi che i sottotitoli italiani presentano alcune incongruenze delle quali sfugge il motivo.

Operiamo!

The Darkness 2 » VideoRecensione  
The Darkness 2
VideoRecensione
5:29 min
The Darkness 2 non è un titolo innovativo e non vuole esserlo, ci si è incentrati sulla storia anche per dare un seguito alle vicende del capitolo precedente e dare quindi un senso di continuità e non saltare di palo in frasca, il comparto Multiplayer è stata una piacevole sorpresa, non offre le miriadi di opzioni presenti in altri giochi ma riesce ad essere semplice e divertente, cosa rara assai ultimamente, su console di titoli così ce ne sono chiaramente a bizzeffe e distinguersi dalla massa risulta praticamente impossibile, ciò non significa che questo titolo non meriti un po’ d’attenzione, soprattutto provandone la demo ed eventualmente aspettare la versione budget vista la pletora di titoli in uscita nei prossimi giorni.

Abbiamo quindi di fronte un titolo degno ma che difficilmente verrà ricordato negli annali videoludici.

Questa recensione è basata su una copia promozionale per PC


5 Commenti

  1. Avatar di Pinolin
    VN:F [1.9.17_1161]
    +2

    Il primo mi era piaciuto parecchio! trama, personaggi, il fascino della tenebra…

  2. Avatar di Mitico1981
    VN:F [1.9.17_1161]
    +1

    The darkness 2 e bellissimo perchè e parecchio violento e io adoro i giochi violento

  3. Avatar di ZioMarioGamers
    VN:F [1.9.17_1161]
    0

    La demo mi è piaciuta abbastanza, ma leggermente ripetitivo

  4. Avatar di Nexus
    VN:F [1.9.17_1161]
    0

    Il primo titolo fu un’esperienza imperdibile.Giochi così ne escono raramente e questo sequel non può far altro che seguire i passi del predecessore,aggiungendo qualche elemento innovati,senza riuscire a superarlo(capita purtroppo).
    Penso che lo comprerò,dopo tutto merita (:

Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.



-_-