Square Enix pronta al riscatto?

PS3 Xbox 360

Square Enix

Nuovo “mea culpa” di Square Enix che sembra essere sempre più preoccupata per le sorti della saga di Final Fantasy. Questa volta, l’atto di dolore è avvenuto sulle pagine di GameReactor che ha pubblicato un’esclusiva intervista del producer Kitase. Ecco cosa avrebbe detto:

Final Fantasy XIII è stato il primo gioco per questa generazione di console, ma credo che sia stato impiegato troppo tempo per produrlo.

Titoli sviluppati in occidente, come Call of Duty, Battlefield ed Assassin’s Creed, vengono prodotti in un minore lasso di tempo e nel giro di uno o due anni le loro software house riescono a lanciare un nuovo gioco. Dobbiamo fare così anche noi, è il modo migliore per mantenere vivo l’interesse dei videogiocatori.

Kitase avrebbe anche dichiarato che, con Final Fantasy XIII, Square Enix ha imparato la lezione e lo staff si ritiene soddisfatto dei 18 mesi di lavorazione che ha richiesto il sequel.

La Fabula Nova Crystallis resta un progetto ambiguo all’interno del panorama Square Enix. La collezione comprende non solo FF XIII e XIII-2, ma anche il fumoso Versus e Type 0 (uscito in Giappone ad ottobre), due giochi che sembrano essere ancora lontani dall’approdare in Europa.

Ciò che, invece, è sotto gli occhi di tutti è la sempre più evidente impronta action che i jgdr di casa Square Enix stanno assumendo nel tentativo di piacere anche in Occidente. Le conseguenze? Un progressivo snaturamento della saga che, a furia di rincorrere i gusti dei giocatori, ha dimenticato lei stessa il genere di appartenenza.

La causa? Dobbiamo ammettere che un po’ è anche colpa di noi videogiocatori: non sempre sappiamo davvero cosa vogliamo,esprimerlo è ancora più difficile e, in tutti i settori, i gusti del pubblico cambiano un po’ come le bandiere a seconda della direzione da cui spira il vento e la soluzione migliore sarebbe quella di puntare soprattutto sulla qualità e l’innovazione, le uniche vere caratteristiche che contraddistinguono un gioco di successo.

NOV 2011 22


1 Commento

  1. VA:F [1.9.17_1161]
    0

    Spero con questa dichiarazione che Square Enix non si riduca come Activision. Sono sempre stato dell’idea che se un lavoro deve essere fatto, deve essere fatto bene e se per essere fatto bene richiede del tempo allora quel tempo deve essere! Se XIII-2 sarà un buon gioco impareranno allora da quel gioco a fare buoni lavori in un lasso di tempo ottimale.

Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-