SEGA dice no ai videogiochi “maturi” su Nintendo Wii

Wii

Mature

Dopo aver appreso gli scarsi risultati in termini di vendita ottenuti da Madworld,The Conduit e dal recente Dead Space Extraction di Electronic Arts, SEGA of America sembra voler interrompere lo sviluppo di giochi destinati ad un pubblico adulto su Nintendo Wii.

La dichiarazione fatta nell’ultimo podcast di 1UP, giusto qualche giorno fa, sembra non lasciare spazio a dubbi. I riscontri di mercato devono essere visti come un campanello d’allarme e devono servire da monito per indirizzare le scelte dei produttori. Questo, è quel che si legge tra le righe delle parole di Constantine Hantzopoulos, director di SEGA America.

Queste parole devono fare riflettere su quello che potrebbe essere il futuro della console casalinga Nintendo. Se un simile pensiero venisse condiviso dalla maggior parte dei publisher, la console Wii potrebbe essere circondata sempre più di titoli adatti ad un pubblico di più giovani, a discapito di giochi dedicati ad un’utenza più adulta. Staremo a vedere.

GEN 2010 04


1 Commento

  1. VA:F [1.9.17_1161]
    0

    Io reputo questa decisione una gran boiata, in quanto utente Wii (e X360) penso che i giochi “Mature” fatti bene non avranno problemi di vendite, basti pensare a the conduit, gioco al quale si era creato attorno un enorme hype, rivelatosi poi (in gran parte) una delusione. Dead Space Extraction poi, ha voluto rivangare per l’ennesima volta gli sparatutto su binari su Wii (ci bastavano già i discreti the umbrella chronicleis, House of Dead Overkill e l’allora prossimo Darkside Chronicleis) con buoni risultati. Infine secondo me MadWorld è un gioco fantastico, e lo provano le varie nomination a miglior gioco Wii 2009, ma se l’utenza casual non lo ha apprezzato, non possiamo farci nulla.

Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.



 

-_-