Rage: impossibile creare mods. Parola di Carmack

PC

Carmack

Molti giochi sfornati da ID Software come Quake o DOOM hanno fatto storia e sono tutt’ora giocati anche grazie alla possibilità di modifiche da parte degli utenti che in alcuni casi hanno pure creato veri e propri giochi stand-alone basandosi sui loro motori grafici. Sembra che con Rage, ultimo lavoro uscente di John Carmack e compagni questa prassi sarà destinata a morire…

In un’intervista a Willits la faccenda è spiegata con chiarezza, parole poi ribadite da John Carmack. Tech 5 Engine sembra richiedere una potenza di calcolo in fase di compilazione superiore a quella di un normale PC da casa e sviluppare applicazioni con essa risulterà impossibile alla quasi totalità degli utenti. L’Engine concepita da ID Software utilizza la tecnologia Megatexture, già vista in azione in Enemy Territory: Quake Wars. Si parla di texture maps gigantesche (128000×128000 pixels) che richiedono una potenza di calcolo oltre la norma.

Secondo i piani della storica Software House, il codice sorgente di Tech 5 Engine verrà rilasciato Open Source, prassi ormai consueta per il team di Carmack. Questo significa però che per qualche anno nessuno potrà farci granché, se non studiarsi il codice come faranno molti nerds programmatori…

magra consolazione, conclude Willits, è che sarà possibile che venga rilasciato uno strumento per creare singole missioni all’interno di uno dei due vasti scenari in cui è suddiviso il gioco.

SET 2008 20

Immagini Rage


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-