Pro Evolution Soccer 2010: anteprima di PSM3

DS Wii PC PS2 PS3 PSP Xbox 360

Pro Evolution Soccer 2010 anteprima

Alcuni siti dedicati a PES 2010 di lingua inglese e fonte unica ed inesauribile di esclusive, hanno rilasciato già da qualche giorno le prime informazioni trapelate dalla maestosa e finora unica anteprima completa del gioco che verrà pubblicata il 7 Luglio su PSM3. Tra tutti vi segnalo PES Patch che ha ottenuto le scansioni dell’intero articolo, tramite il sito inglese 4thelulz.co.uk adesso oscurato per ovvie ragioni…

Sono tantissimi i dettagli rivelati. Cerchiamo di riassumerli con ordine. Per cominciare, il sistema AI sembra essere migliorato parecchio, sia per il movimento dei giocatori senza palla, che per il portiere e gli arbitri, che applicheranno la regola del vantaggio in maniera più opportuna. Per quanto riguarda l’AI degli avversari, si fa notare nell’anteprima come il comportamento cambi in base alle squadre scelte. Hanno giocato prima col Liverpool e poi con il Barça, e le strategie difensive degli avversari cambiavano dinamicamente, anche in base a chi possiede la palla.

Il commento, affidato in Italia a Pardo e Altafini (da confermare), è più pertinente con le azioni di gioco.

Per quanto riguarda il comparto grafico, nell’anteprima si parla di un nuovo sistema di illuminazioni che rende tutto più realistico grazie ai nuovi effetti di luci e ombre. Anche l’erba dei campi di gioco risulta più dettagliata e soprattutto le animazioni dei giocatori sono state integrate e revisionate. Alcuni campioni come Benzema, Messi, Torres, Anelka, ecc avranno svariate tipologia di esultanza, tipiche per ogni giocatore. Le texture facciali e le espressioni dei calciatori saranno più curate, per l’occasione PSM3 ha curato una comparativa tra PES 2010 e PES 2009.

Il pubblico negli stadi è in 3D, anche se il livello di dettaglio non è molto risoluto. Le animazioni generali, dei portieri e degli altri giocatori risultano non ancora soddisfacenti, ma il lavoro di Konami è ancora al 50%. E’ probabile che verrà migliorato prossimamente.

Per quanto riguarda il gameplay, invece, PSM3 lamenta la mancanza di particolari novità e nuovi movimenti dei giocatori, ad eccezione di un paio di dribbling e doppi passi che in PES 2009 non c’erano. Anche su questo tipo di animazioni Konami promette altre implementazioni. In quanto a giocabilità, il gameplay è molto più tattico e più lento degli ultimi capitoli, in modo da privilegiare le azioni ben costruite e basate sui passaggi. Il sistema dei calci piazzati è stato revisionato e i calci di rigore, come anticipato da OPM, avranno una gestione simile a quella vista su PES 2009 per Wii. La fisica del pallone, soprattutto nei rimbalzi e nei contrasti è più realistica.

La gestione della squadra è più accurata ma anche immediata, grazie al già citato Power Gauge System. Adesso PSM3 ne esplica alcuni dettagli: la barra di scorrimento andrà da 0-100 e sarà relativa ai vari aspetti del gioco, quali la linea difensiva, il pressing, lo stile d’attacco, le strategie difensive e la compattezza della squadra. Sempre riguardo al gioco strategico, adesso possiamo “istruire” singolarmente i giocatori per indurli al pressing oppure al gioco a zona, in base alle nostre esigenze a all’andamento della partita. Inoltre, il sistema di abilità del singolo giocatore è stato sostituito dal un nuovo Card System fino ad un massimo di 12 abilità. Sarà possibile attivare o disattivare una “Carta giocatore” specifica in base alle necessità di gioco.

La Master League ora incorpora sia la Champions League che la Europa League, offrendo ai giocatori la possibilità di godersi una stagione completa. In più, la Champions League si potrà giocare anche online.

Altra conferma, è che il gioco online sarà (si spera) bug-free, grazie al ripristino e successivo miglioramento del netcode di PES6. Sempre sul versante online, si parla di aggiornamenti sul calciomercato e l’abbandono del fastidioso Konami ID. La versione PS3, giocata dalla staff di di PSM3, si giocherà sui server Sony.

La modalità Diventa un Mito presenta maggiori competizioni e premi, ma soprattutto, i giocatori potranno essere utilizzati anche nella Master League. Infine, le licenze PES 2010. PSM3 annuncia che avremo la Bundesliga e la Liga spagnola, quest’ultima al completo.

Concludo con una breve riflessione sul gameplay, l’aspetto più importante del gioco. Da quanto detto dallo staff di PSM3 Magazine, Pro Evolution Soccer 2010 è tornato alla simulazione, confermando le promesse Konami nel primo comunicato stampa. Questo significa che gli sviluppatori hanno deciso di fare retromarcia ripristinando gli aspetti migliori di PES6, da molti ritenuto il migliore della saga. Lo staff che ha scritto l’anteprima ha segnato il primo goal solo alla terza partita giocata.

A questo punto vi rimando al nostro sondaggio: PES 2010 vs FIFA 10: chi vincerà?

LUG 2009 05

Immagini Pro Evolution Soccer 2010


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-