Nintendo diminuisce la produzione di Wii

Wii

Wii

Non sono bastate le 6 milioni di unità vendute in Gran Bretagna dal Dicembre 2006 ad oggi a salvare la produzione di Nintendo  Wii. Il magazine Nikkei riporta, infatti, una clamorosa notizia: Nintendo avrebbe invitato calorosamente le case di assemblaggio della console, ad “allentare” i ritmi e a diminuirne la produzione.

Questa scelta potrebbe avere tante motivazioni e tanti risvolti. La decisione potrebbe essere stata presa, ad esempio, per equilibrare la domanda e l’offerta di mercato o magari – nella migliore delle ipotesi – a preparare il palcoscenico alla tanto “rumoreggiata” Wii HD.

DIC 2009 04


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-