Nintendo cerca nuovo personale per una “futura piattaforma”

3DS DS Wii Wii U

Secondo alcuni annunci di lavoro comparsi on-line, sembra che Nintendo si sia messa alla ricerca di nuovo personale per la realizzazione dell’architettura della sua prossima console. Ciò potrebbe segnare il primo passo verso il lungo processo di sviluppo di un nuovo hardware.

Nel mese di Agosto la società ha messo a disposizione un posto come “Lead Graphics Architect” sul sito LinkedIn. Tra le responsabilità di cui si dovrà occupare la figura, spicca quella di “escogitare strategie” per le “future piattaforme di gioco Nintendo.” Poi nel mese di Ottobre, non avendo ancora trovato il candidato ideale Nintendo ha ripubblicato il proprio annuncio sul sito di reclutamento Taleo.

Anche se è prevedibile che i produttori di console siano sempre alla ricerca di personale per le future piattaforme, la ricerca di tali ruoli chiave lascia presagire l’inizio di progetti next-gen a lungo termine. Nel marzo del 2011, Microsoft ha pubblicato un annuncio di lavoro per un “hardware architect” che si occupasse dello sviluppo della sua nuova Xbox, circa 32 mesi prima del rilascio di Xbox One.

Attualmente non ci sono indizi che lascino intendere che Nintendo sia pronta a presentare una nuova console nell’immediato. Prima dell’E3 2014, la società ha negato pubblicamente qualsiasi rumors sull’eventuale rilascio di una nuova macchina.

Inoltre Nintendo non ha voluto lasciare alcun commento riguardo le offerte di lavoro messe on-line.

Il candidato avrà un ruolo all’interno di Nintendo Technology Development, una filiale R&D con sede a Washington che si occupa di sviluppare nuove tecnologie per le future piattaforme.

Anche se i dettagli della compagnia di Washington sono alquanto custoditi, è risaputo che Nintendo Technology Development crea nuovo hardware in collaborazione con la divisione Nintendo Integrated Research and Development con sede a Kyoto. Si ritiene, anche se non è mai stato confermato, che il gruppo abbia collaborato nello sviluppo della Wii U.

L’annuncio pubblicato da Nintendo suggerisce che la compagnia sia interessata specificatamente ad una figura che si occupi di sviluppare un’architettura di sistema su chip integrato, dettaglio che conferma l’intenzione di costruire un nuovo hardware.

Sembra inoltre che la società sia interessata a ricevere maggior input dagli sviluppatori occidentali per le future piattaforme, segno che lascerebbe presagire un cambio di rotta per Nintendo.

Nell’annuncio si legge:

Il candidato deve avere buone intuizioni per lo sviluppo della nuova architettura, e saperle applicare per la futura direzione grafica di Nintendo

Senza dubbio questo ”Lead Graphics Architect” influirà molto sull’approccio che avrà Nintendo verso l’hardware futuro.

Il capo esecutivo Satoru Iwata, rispondendo alle domande che gli sono state poste nel mese di Gennaio circa la deludente situazione finanziaria della società, ha sottolineato la necessità di ampliare le proprie conoscenze.

Ha così dichiarato:

In Giappone posso essere la mia antenna, ma all’estero questo non funziona

Nel 2008, la società rivale Sony ha assunto lo sviluppatore statunitense Mark Cerny nel ruolo di architetto di sistema per PlayStation 4. Di conseguenza la console next-gen di Sony è stata pensata per un pubblico occidentale, tenendo ben a mente gli sviluppatori, e difatti ha riscosso un buon successo sia negli Stati Uniti che in Europa.

 

Gamespot.com

OTT 2014 22


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-