Ni no Kuni rivela qualche informazione in più sul battle system

PS3

Ni no Kuni

Namco Bandai è tornata a parlare di uno dei suoi titoli che inaugurerà il nuovo anno, ovvero Ni no Kuni: Wrath of the White Witch, remake di un Jgdr uscito precedentemente per Nintendo DS. Questa volta, al centro dell’attenzione è una delle missioni secondarie che potrete svolgere e che aumenteranno la longevità del titolo.

Chi ha giocato alla versione per Nintendo DS conoscerà già il Magic Master, libro in “carta e ossa”, che i giocatori potevano sfogliare. Su PS3, l’oggetto in questione sarà solo virtuale e fornirà ai giocatori informazioni su mostri, oggetti e incantesimi.

Tuttavia, Oliver, il protagonista, si ritroverà per le mani una versione “mutila” ricca di pagine mancanti e sarà proprio compito vostro cercarle.

Il motivo? Le pagine mancanti corrispondono proprio alle formule per lanciare gli incantesimi più potenti che permetteranno ad Oliver di diventare un mago invicibile, vorrete forse perdere questa succosa occasione?

Infine, ancora qualche notizia sul sistema di combattimento di questo gioco frutto – ricordiamo – della collaborazione tra Studio Ghibli e Namco Bandai. Durante le battaglie, recuperare MP e HP non sarà possibile solamente tramite i tradizionali oggetti e le consuete magie, i protagonisti avranno, infatti, anche l’opportunità di ripristinare parte delle loro energie raccogliendo delle sfere magiche che cadranno nel corso della battaglia. Questi particolari oggetti sono di due tipi: blu per recuperare MP, verdi per i vostri HP.

In Giappone, Ni no Kuni: Wrath of the White Witch raggiungerà gli scaffali a novembre, mentre noi europei avremo modo di cercare le pagine mancanti del Magic Master a partire dal 2012.

NOV 2011 02


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-