Muore a 32 anni in un internet cafè; sessione di gioco di 3 giorni

Un uomo di 32 anni è stato ritrovato morto in un internet cafè, accasciato sulla scrivania e privo di vita. Il dramma è accaduto a Taiwan, dove il “cliente abituale”, è morto a seguito di una insufficienza cardiaca causata molto probabilmente dalle basse temperature e da una lunghissima sessione di gioco di ben 3 giorni.

I paramedici, chiamati dai responsabili dell’internet cafè insospettiti, non hanno potuto salvare l’uomo, ritrovato già senza vita. La causa della morte è stata data per insufficienza cardiaca, e la Polizia sospetta che la morte sia giunta diverse ore prima, in quanto l’individuo presentava una certa rigidità dell’intero corpo.

A quanto dichiarato dai responsabili dell’internet cafè, il “defunto giocatore” era solito affrontare estenuanti sessioni di gioco lunghe diversi giorni, tanto da ritrovarlo diverse volte addormentato sulla postazione, per poi essere svegliato. Forse è proprio questo il motivo nel aver lasciato l’uomo, praticamente deceduto, vicino ai clienti, ignari del terribile destino che ha colpito il 32enne.

I familiari inoltre hanno rivelato che l’uomo era disoccupato e che l’unico posto frequentato di solito era proprio l’internet caffè, oltre al fatto che lo stesso, si era allontanato da casa da circa 3 giorni.

GEN 2015 21


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-