MIT e il Mark-III: Ologrammi sostituiranno monitor e TV

PC

holographic video system Sembra che i display a due dimensioni dei PC e le TV siano quasi giunti al tramonto. Questo è quanto emerge dal lavoro che stanno svolgendo alcuni ricercatori al MIT, il cui obiettivo è quello di portare a termine un holographic video system che funzionerebbe sui normali PC attualmente in commercio, grazie a schede video tradizionali.
Questo sistema sarà in grado di riprodurre immagini olografiche 3D, sostituendo dunque le attuali TV e gaming console, con definizione alla pari e un costo di non più di 200 dollari.

Questo sistema non è altro che l’ evoluzione di Mark-I e Mark-II, sempre sviluppati al dipartimento del Media Lab del Massachusetts Institute of Tecnology.
Mark-III, cosi denominato, rappresenterebbe la terza tappa del percorso di studi sull’ Holovideo che è partito nel lontano 1980. Questi primi sistemi necessitavano hardware costosissimo e progettato appositamente per studi di questo genere. Mark-III, invece, sarà fruibile anche sui PC di casa nostra!

I campi di applicazione sono davvero infiniti, e tra i più comuni avremo la proiezione di immagini di film e videogiochi. Cosi commenta V. Michael Bove Jr., direttore del CELab, al MIT:

Attualmente i videogiochi presentano scenari e modelli 3D, ma noi possiamo solo vederli in 2D, perche renderizzati come immagini bidimensionali.

Il progetto è ancora in elaborazione e ancora in fase di miglioramento. Sembra, infatti, che ancora si è riusciti a riprodurre ologrammi della grandezza di un cubo di Rubik e monocromatici, ma i ricercatori affermano che il passo verso ologrammi a colori e grandi quanto un normale monitor è molto breve…

MAG 2007 03


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-