League of Legends: uomo lascia morire suo figlio per giocare online

Mac PC

E’ assurdo ma, a quanto pare, è tutto vero. Un uomo coreano passava le giornate a giocare al titolo League of Legends online. Andando a giocare in internet points disseminati per la città lasciava il figlio in casa da solo dove tornava solamente giorni dopo per controllare le sue condizioni.

L’altra settimana la fatalità. L’uomo, tornato a casa per controllare il figlio, avrebbe trovato quest’ultimo morto. Pur di non smettere di giocare, l’uomo avrebbe tenuto nascosto il cadavere del figlio in un sacco dell’immondizia raccontando alla moglie di averlo portato dalla baby sitter. Proprio la moglie, insospettitasi dello strano comportamento dell’uomo, avrebbe chiamato la baby sitter che, ovviamente, avrebbe negato di avere con sé il figlio della coppia. Messo alle strette, l’uomo ha confessato ed è stato arrestato dalla polizia locale.

Che questa sia una storia vera oppure no è ancora da verificare nonostante ormai molti siti ne stiano parlando da ore. Se così fosse, è ovvio che l’uomo ha dei seri problemi e non si può colpevolizzare il gioco online per l’accaduto.

[via: Kotaku]

APR 2014 14


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-