Just Cause 3 non avrà microtransazioni, DLC previsti dopo l’uscita

PC PS4 Xbox One

In base ai recenti rumors riguardanti Just Cause 3, che configuravano il terzo capitolo della serie come un free-to-play basato su di un sistema a microtransazioni, i ragazzi di Avalanche Studios hanno voluto far luce su tale punto, a prima “lettura” oscuro per il titolo open world prodotto da Square Enix.

Gli sviluppatori hanno voluto quindi confermare che Just Cause 3 sarà un gioco completo e finito, non sarà un free-to-play con microtransazioni e sarà venduto in versione retail su PS4, Xbox One e PC. Tali rumors infatti si basavano su alcune immagini trafugate del gioco che mostravano alcune opzioni di acquisto in-game, al riguardo Avalanche Studios ha dichiarato:

Questi screenshots trafugati riguardano una versione assai “vecchia” di Just Cause 3. Come molti giochi in questo nuovo panorama ludico, abbiamo voluto sperimentare alcuni aspetti di gioco come un sistema di comandi differente, tecnologie diverse, un “sistema economico” nel gioco differente dal solito. Queste immagini quindi mostrano gli aspetti di questi processi di sperimentazione che non riflettono in alcun modo il gioco che abbiamo realizzato ora.

Quindi pericolo scampato e siamo tutti contenti, nonostante il supporto ai DLC per il titolo sia stato comunque confermato da parte degli sviluppatori, pronto a giungere dopo l’uscita di Just Cause 3 prevista nel 2015.

NOV 2014 12


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-