Recensione » Inazuma Eleven (3DS)

Inazuma Eleven (3DS) Recensione » 3DS
6.5/10

Se Inazuma Eleven è la vostra serie animata preferita – calcistica intendo – o se siete fan della serie di videogames ad essa dedicata per le console portatili Nintendo, allora questa recensione fa per voi. Diversamente, fa per voi lo stesso visto che avrete modo di scoprire un RPG in chiave calcistica che “rivive” sulle console 3DS dopo essere uscito, qualche tempo fa, sul più datato Nintendo DS.

Inazuma Eleven, del quale potete leggere la review dell’ultimo capitolo Ogre all’attacco! qui, porta sui piccoli schermi del Nintendo 3DS il primo episodio della serie dedicata al cartoon nipponico che qualche tempo fa abbiamo potuto apprezzare in TV. Vediamo, dunque, come la trasposizione su 3DS ha riacceso la fiamma verso questo interessante gioco.

Truccooooo!

Sì, partiamo dall’aaspetto grafico. Inazuma Eleven è stato graficamente pulito e la definizione delle texture è migoliore rispetto al DS. SOstanzialmente, comunque, gli effetti grafici sui super tiri e le animazioni sono rimasti identici alla versione non tridimensionale.

Proprio il 3D, inoltre, non fa impazzire il pubblico anche se la profondità data alle immagini è resa bene ed in alcuni momenti fa davvero pensare di giocare ad un titolo nuovo. Per il resto, Inazuma Eleven non differisce per nulla dalla versione precedente ma gli appassionati del titolo o i novelli della serie saranno contenti dell’effetto finale che è scaturito dal lavoro degli sviluppatori.

La trama

La storia raccontata da Inazuma Eleven è tale e quale ai primi episodi animati per la TV. Mark Evans, portiere della squadra, cercherà di non far chiudere il circolo calcistico mettendo insieme una squadra che posas partecipare al campionato e vincerlo. Per fare ciò, il giocatore sarà impegnato in una fase esplorativa ed in alcuni scontri o battaglie casuali che troverete di tanto in tanto in giro per la mappa. Il calcio, dunque, è la parola chiave per l’interno sviluppo della storia ed il finale, se avete giocato i capitoli successivi, è decisamente scontato: ma non diciamo altro!

Gameplay

Come detto, dunque, il giocatore sarà impegnato in una fase esplorativa dai tipici caratteri JRPG così come Pokémon per fare un esempio noto. La vera mossa vincente – al tempo della sua prima uscita – è l’introduzione di battaglie su un campo di calcio dove, con lo stilo, dovremo impartire i comandi ai nostri giocatori per rubare aplla agli avversari e per segnare attraverso l’uso di mosse speciali che impareremo via via che acquisiremo esperienza. Tutto qui? Beh, per farla semplice sì, anche se le sfaccettature sono molte. Si può, per esempio, creare la propria personale squadra attraverso la scelta di giocatori messi a disposizione dal sistema o scegliendo giocatori delle squadre già battute in campionato.

Conclusione

La possibilità di acquistare via eShop Nintendo questo remake di Inazuma Eleven per Nintendo 3DS non può che fare felici gli appassionati della serie e può essere una buona occasione per avvicinarsi ad Inazuma per tutti gli altri. Ottimo, in particolare, se non si è mai giocato prima a qualche altro capitolo.

Questa recensione è basata su una copia promozionale per 3DS


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.



-_-