Recensione » Inazuma Eleven 3: Ogre all’attacco!

Inazuma Eleven 3: Ogre all’attacco! Recensione » 3DS
7.5/10

Quando si dice che tutto ha un inizio è tutto ha una fine sembra di dire una cosa scontata ma, a quanto pare, non è così in casa Level-5 che, a distanza di qualche mese da Inazuma Eleven 3: Lampo Folgorante, si ripresenta in negozio con Inazuma Eleven 3: Ogre all’attacco!, classico RPG giapponese che mette in campo la storia tratta da un lungometraggio che qui, in Italia, è ancora inedito.

Scontato, quindi, cercare le differenze fra questo gioco ed il precedente ma a noi non interessa. Ciò che vogliamo fare è dare un giudizio sincero su questo capitolo dimenticando, per un attimo, ciò che è stato prima.

La storia
Il titolo comincia narrandoci sequenze provenienti dal futuro in cui Canon Evans della famigliadi Mark Evans, scopre che la squadra Ogre sta mettendo in piedi un piano per tornare al passato ed impedire che proprio Mark Evans ed i suoi vincano la Football Frontier. Così, l’azione di Ogre all’attacco! si concentra sulla storia e sulle vicende legate proprio a Canon e lo sviluppo del personaggio stesso permetteranno di approfondire alcuni aspetti interessanti della trama.

Interessanti, come detto prima, soprattutto qui da noi visto che il lungometraggio da cui è tratta la storia non è ancora arrivato in Italia e, forse, non ci arriverà mai visto che il successo dell’anime Inazuma Eleven si sta lentamente affievolendo. Storia diversa, invece, in Giappone dove la serie continua ad essere molto seguita e letta dai giocatori di videogames così come dai fan della serie animata.

Il doppiaggio in italiano, finalmente, è degno di nota e rende più vivace il gioco nel suo insieme. Dimenticatevi, però, il classico gioco sul calcio e mettetevi in testa, fin dall’inizio, che Inazuma Eleven 3: Ogre all’attacco!, così come i precedenti, è un RPG a tutti gli effetti fatto da fasi esplorative, molta narrativa e scontri casuali sulla mappa: avete mai giocato a Pokémon?

Gameplay
Come detto qualche riga fa, Inazuma Eleven 3: Ogre all’attacco è un RPG che permetterà, come tutti i giochi facenti parte di questa categoria, di esplorare la mappa, interagire con vari personaggi e potenziare i componenti della propria squadra. Durante gli scontri, l’azione si svolgerà comandando i giocatori sul campo di calcio attraverso il pennino sullo schermo inferiore della console Nintendo 3DS. Ovviamente il fatto di mantenere palla durante un contrasto o la riuscita di un passaggio piuttosto che la marcatura dopo un tiro, saranno determinati dai valori dei singoli giocatori che, come detto, dovranno essere potenziati nel corso dell’avventura. Diventa importante, dunque, fare esperienza attraverso gli scontri casuali proposti e gestire le forze dei propri compagni di squadra in modo altamente strategico. Ovviamente non mancano le tecniche speciali, così come nei capitoli precedenti e le sorprese, per gli amanti della serie ma anche per i novellini, certamente non mancheranno.

Conclusione

Inazuma Eleven 3: Ogre all’attacco! si presenta come uno strategico già visto e rivisto ma che, nonostante tutto, riesce a tenere incollati al display del 3DS per diverse ore. I fan dell’anime, i fan di calcio, i fan degli RPG ed i fan dei bei giochi su 3DS saranno sicuramente soddisfatti dell’acquisto. Le meccaniche di gioco proposto non sono innovative rispetto al passato ma la trama è decisamente valida così come tutto il gioco nell’insieme che continua a proporre un deja-vu di funzioni e gameplay che ha sempre funzionato e che funziona ancora.

Questa recensione è basata su una copia promozionale per 3DS


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.



-_-