Hands-on per Metro 2033

PC Xbox 360

Metro 2033

Il portale videoludico Gamespot ha appena postato un’interessante hands-on relativa a Metro 2033. Per i non amanti della letteratura russa questo nome potrebbe non dire nulla. Metro 2033, è un libro che parla di un futuro apocalittico.

Le uniche persone vive, sono quelle rifugiatesi nella metropolitana di Mosca. Il book diventerà un videogioco grazia a THQ e agli studi di sviluppo 4A Games. Ecco parte della trama.

Impersoneremo Artyom, un giovane nato poco prima dell’apocalisse, che ha trascorso la maggior parte della sua vita nei sotterranei della città. I suoi ricordi del mondo in superficie sono frammentari e i suoi genitori sono assenti. Rimasto orfano, il giovane ragazzo è stato “allevato” da altri sopravvissuti che, come lui, popolano la metropolitana di Mosca. Il suo unico sogno è di vedere il mondo esterno.

Il gioco si aprirà con un bel flashforward. Ci troveremo così a salire i gradini della metrò, pronti per assaporare il mondo esterno. Ad un tratto, assaliti da alcuni mutanti, verremo catapultati indietro di 8 giorni e da qui, avrà inizio la nostra avventura. Durante il gioco, raccontano i ragazzi di gamespot, sarà possibile risalire in superficie, ma solo di notte e con una vistosa maschera antigas.

Il team di sviluppo promette una I.A. avversaria dinamica, ricamata in maniera diversa su differenti classi di nemici.

La piattaforma madre per il progetto sarà il PC, anche se a detta della redazione di gamespot, non erano ravvisabili differenze con la controparte 360.

Anche se la trama e le meccaniche di gioco sembrano richiamare da vicino titoli come Fallout e Stalker, gli sviluppatori rassicurano sull’originalità del titolo. Metro 2033, sarà principalmente uno sparatutto in prima persona, e gli elementi di crescita del personaggio non serviranno ad avvicinare il titolo al genere RPG.

Per l’articolo completo in lingua inglese vi rimandiamo al sito ufficiale Gamespot.com.

OTT 2009 31

Immagini Metro 2033


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-