Grande Festa a Casa Xbox

Xbox 360

Xbox

La beneficenza e Microsoft sono riuscite a mettere davanti l’obiettivo di Kinect persone che normalmente prediligono l’occhio delle telecamere della televisione. Il 15 novembre è stato un giorno particolare: è coinciso con il Day One di Halo Anniversary e ha fornito a Microsoft l’occasione di festeggiarlo (e festeggiarsi) con un evento di beneficenza che ha visto la partecipazione di ospiti d’eccezione: i giornalisti e i volti noti di Mediaset, RAI, SKY, la7, Eurosport e Class CNBC.

I proventi che saranno ottenuti da questa maratona di videogame e la conseguente asta verrano devoluti ad Agire che li utilizzerà per aiutare circa 7000 bambini provenienti dall’Etiopia, una delle aree più duramente colpite dalla siccità di quest’estate.

Xbox ha portato il sorriso nei salotti delle famiglie italiane e ora vogliamo portarlo anche tra i meno fortunati” è stato detto nel corso della presentazione dell’evento, che ha fornito anche l’occasione per mostrare le prossime novità che Microsoft ha in serbo per la stagione natalizia.

VIP e giornalisti della TV hanno sfidato le voci e le “tastiere” esperte di videgiochi a colpi di Dance Central 2, Forza Motorsport 4, Gears of War 3, Halo, Kinect Disney Adventure, Kinect Sports e Kinect STar Wars, tutti titoli che andranno ad arricchire la lin-up di giochi disponibili per Kinect.

Proprio questa periferica – è stato rivelato – sarà al centro di una vera e propria rivoluzione che andrà ad espandere le potenzialità della console di casa Microsoft.

Xbox Live, ad esempio, disporrà di nuove opzioni per la comunicazione, diventerà, grazie ad un accordo siglato con Mediaset Premium, una sorta di TV e, inoltre, verrà ulteriormente implementato anche il sistema di riconoscimento vocale.

Tutte queste funzionalità sono state mostrate con una serie di filmati che hanno anche presentato alcuni dei giochi di punta per quest’ultima parte dell’anno.

Microsoft, però, non ha in mente solo Kinect, ma, anzi, punta anche alla televisione (sì, quella che funziona anche se non avete attaccato una console). Infatti, la mamma di Xbox 360 lancerà sul canale televisivo CIELO un nuovo programma presentato da Marco Maccarini e che si chiamerà “Best of the Block: sfide in condominio“, una sorta di reality in cui i problemi tra famiglie e dirimpettai vengono risolti con una sana partita ai videogiochi.

Insomma, perché appesantirsi la vita con i sassolini delle votazioni di Forum, quando è possibile togliersi più di un sasso dalla scarpa stando comodi e, magari, con il joystick in mano? L’antica Grecia è ormai un ricordo, l’era dello psefisma si è chiusa anni e anni or sono e Microsoft ci insegna, finalmente, un nuovo modo per appianare i contatti e portare la pace anche sul pianerottolo di casa.

In ogni caso, i protagonisti assoluti restano i videogiochi, che nella particolare di Casa Xbox, a Milano, hanno fornito il terreno su cui si sono sfidati due esponenti di media molto diversi tra loro: un po’ come Microsoft si rivolge a giocatori “hardcore” e a “casual gamers”, nel salotto di Casa Xbox si sono ritrovati i mezzobusto dell’informazione italiana e i blogger e i giornalisti che ogni giorno condividono con noi la loro passione.

Un incontro insolito, ma che ha creato un’atmosfera divertente: quando è stato il momento di andarsene, mentre mi lasciavo l’ingresso alle mie spalle, ho avuto un po’ la sensazione di abbandonare il salotto di una vera abitazione. Da una parte, infatti, c’era chi giocava, dall’altra chi chiacchierava; da una parte si faceva conversazione, dall’altra si parlava di “livello 55″, “Exp points”, “hardware”, “software”, “lag e spam”. Serve davvero dirvi chi faceva cosa?


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




-_-