Home » Games » Nether

Nether

Nether

Phosphor Games Studios si presenta ai blocchi di partenza con Nether, un survival horror MMO post-apocalittico che mette 64 giocatori sulla stessa mappa in difesa della propria pelle. In una metropoli distrutta e praticamente disabitata, le uniche forme di vita che potremo trovare saranno altri superstiti o, appunto, i Nether: mostri senza pietà che una volta scoperti ci daranno letteralmente la caccia.

Crafting, raccolta di oggetti e scambio di questi nei negozi sparsi per le Safe Zone saranno features con le quali dovremo presto abituarci ad avere a che fare perché torneranno utili nel creare un personaggio in grado di sopravvivere per molto tempo all’interno della metropoli stessa. Una volta morti, infatti, bisognerà ricominciare dall’inizio e si perderanno tutti gli oggetti raccolti: occhio!

Nether è un gioco che ha molte potenzialità e che, una volta conosciuto dal grande pubblico, potrà sicuramente dire la sua in un momento video ludico dominato da survival horror come DayZ e Rust.

Recensione Nether

Insomma! Per farla breve, Nether è senza dubbio un titolo indie interessante e molto particolare che ben si allinea con gli altri MMO survival cui siamo abituati. Resta ancora molto lavoro da fare ma, da ciò che sappiamo, il dev team è…

Leggi la recensione completa

1 Commento

  1. Avatar di Peter Camperer
    VN:F [1.9.17_1161]
    0

    Trovo il gioco molto più divertente di DayZ o anche di Rust, ne ho giocati parecchi di survival e devo dire che il bilanciamento di questo Nether è decisamente coinvolgente e poco macchinoso, (rispetto a DayZ dove l’omino a differenza sembra fatto di cartapesta nei movimenti). Soddisfa anche sotto l’aspetto del loot, dato che le cose non sono così introvabili. Rispetto a Rust invece è tutta un’altra giocabilità, Rust basa molto il gameplay sul crafting,(e devo ammettere che costruire fortezze in rust risultava piuttosto divertente), mentre in Nether si possono craftare solo le armi, o al massimo scambiare oggetti, ma tutto questo per improntare il prodotto verso una sorta di deathmatch gigantesco e spietato in una vasta arena/area. Non manca la possibilità di poter archiviare il loot prezioso trovato durante il gioco e le safezone, (zone sicure) in qualche modo sopperiscono alla mancanza di un proprio rifugio. Io son rimasto piacevolmente impressionato dal prodotto!

Scrivi la tua opinione su questo gioco

Devi effettuare il login per scrivere un commento.



-_-