Forbes parla di PS Vita: Sony nei guai

PSvita

PS Vita

Sony sembra non passare un bel periodo tra minacce di attacchi ai suoi network e le pessime vendite della neonata PS Vita. La cosa non è passata inosservata e mentre Sony liquida tutti con un secco “no comment” su Forbes cominciano a pensare a cosa potrà succedere nei prossimi giorni all’azienda nipponica.

Tero Kuittinen non usa mezzi termini nel suo articolo su Forbes riguardo l’attuale situazione di Sony con le vendite di PS Vita:

…la seconda settimana ha portato la devastazione…Sony sarà probabilmente costretta a tagliare il prezzo della PS Vita da 24’000 yen fino a 20.000 molto presto.

La situazione per Kuittinen non potrà migliorare nemmeno con il lancio americano della console:

L’imminente lancio negli USA potrebbe essere un vero sfacelo per diversi motivi. Sony ha deciso di vendere a 250 dollari la PS Vita, un prezzo più alto dell’Amazon Kindle Fire. I giochi più recenti come l’ultimo Uncharted costano 50 dollari mentre molti dei maggiori titoli costano 40 dollari. Il prezzo sembra deludere alla luce della risposta giapponese alla PS Vita.

Dice anche che la PS Vita potrebbe segnare praticamente la fine delle console portatili, dato il loro declino in lenta accelerazione. Inoltre Sony pare si sia comportata con arroganza nei modi di vendere la console in America mantenendo i prezzi troppo alti e agendo con tempistiche discutibili.

Si parla di questa pessima situazione sin da quando arrivò la PS3 e la Sony non sembra essersi ripresa totalmente da allora, almeno per quanto riguarda il settore videoludico. Speriamo che mamma Sony riesca a uscire da questo periodo buio e che si rimetta in piedi molto presto. Perchè, alla fine, si tratta solo di questo.

DIC 2011 31


2 Commenti

  1. Avatar di Marcello Masiero
    VN:F [1.9.17_1161]
    -1

    Che sia la fine delle consolle portatili la vedo dura, il problema non è l’hardware ma chi lo vende e supporta.

    Si spara a zero sulla Sony ma non è che la Nintendo e la Microsoft possano fare i salti di gioia…….

    Fino ad ora hanno vissuto di rendita, è vero che l’utente finale per molti versi è un po’ infantile ma anche lui alla fine si rompe l’anima soprattutto quando gli si tolgon i “giocattoli”, fintanto che non si smetterà quest’atteggiamento “spenniamo il pollo” difficilmente le cose miglioreranno……….

    E la Sony ha un bel po’ di cause in corso a proposito della bucatura dei loro servers PSN, non pochi soldi se vanno a buon fine…..

    • VA:F [1.9.17_1161]
      +2

      @Marcello Masiero Vabbe, voglio vedere te lavorare per diversi anni ad un consolle portatile con ottimi hardware e poi venderela a 100€, è facile criticare su questo aspetto del prezzo, più che altro è criticabile il fatto che gli interessi poco dell’acquirente, basti vedere il caso della batteria ma per altro alla fine fanno cio che facciamo noi nel nostro piccolo:”Carpe Diem”.

Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-