Final Fantasy XIV verso un completo restyling

PC PS3

Final Fantasy 14

L’arrivo di Chocobo e invocazioni ha segnato l’inizio della fase di riscatto di Final Fantasy XIV, ma Naoki Yoshida ha in serbo altre sorprese da introdurre nella futura versione del secondo MMORPG di Square Enix. Per trasformare la più grande delusione della saga di Final Fantasy in un successo planetario, a settembre verrà rilasciato un update che trasformerà FFXIV nella versione 2.0.

Cosa troveremo? In primis le classi tradizionali: maghi neri, bianchi e perfino Dragoon, questi ultimi potrebbero essere accompagnati da un drago personale (l’opzione è in fase di valutazione). Inoltre, per potenziare il vostro job, non dovrete aumentare di livello, ma semplicemente completare le missioni che vi verranno proposte proseguendo nel gioco.

La sorpresa più grande, però, riguarda la volontà del producer Square Enix di inserire anche le Magitek Armors, quella sorta di meck su cui Terra combatte nei primissimi momenti di Final Fantasy 6.

Tutto questo non vi basta? Ecco un’ultima chicca. Tra le molteplici possibilità su cui sta lavorando Square Enix, ci sarebbe anche l’idea di inserire una serie di minigiochi in stile “Gold Saucer” – escamotage utilizzato anche in Final Fantasy XIII-2 per ampliare ulteriormente l’universo di gioco.

Sembra proprio che, con la chiusura del progetto Fabula Nova Cristallis, Square Enix si stia concentrando maggiormente su quei progetti che nel corso degli anni sono stati più penalizzati.

È troppo per presto per esprimere un giudizio, ma Final Fantasy XIV e Versus potrebbero davvero aiutare la software house a ritornare a quei livelli di qualità da cui, negli ultimi tempi, si era “leggermente” allontanata.

NOV 2011 04

Immagini Final Fantasy XIV


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-