FIFA 15: ban per migliaia di account per vendita e acquisto monete

PC PS3 PS4 Xbox 360 Xbox One

Electronics Arts diversi mesi prima del lancio di FIFA 15 era stata abbastanza chiara, minacciando il ban di tutti coloro i quali avessero utilizzato metodi illeciti per la vendita di monete online e per i loro acquirenti. La questione in tal senso è assai delicata e seria, in quanto ciò implica una violazione dei Termini di Servizio di EA, contenente tutta una serie di norme atte a vietare tutta una serie di possibili atti considerati illeciti.

A conseguenza di ciò, il publisher fa sapere che già nei primi giorni dall’arrivo di FIFA 15 migliaia sono stati i ban di account, sia di venditori, sia di acquirenti in violazione di tali Termini di Servizio (TOS). Inoltre, Electronics Arts non sembra fermarsi qui, ammettendo di continua a supportare l’utenza bannando per direttissima tutti coloro i quali, una volta accertati i metodi illeciti, subiranno una netta cancellazione dei loro account.

Ecco il comunicato ufficiale di EA riguardante tale questione:

Fin dal lancio di FIFA 15 siamo stati in grado di identificare e bannare migliaia di account appartenenti ai “venditori di monete”. Abbiamo inoltre inviato numerosi avvertimenti sia agli acquirenti delle monete che ai promoters, abbiamo identificato tutti coloro che erano rimasti in violazione di tali Termini, procedendo con la definitiva cancellazione dei loro Club in Ultimate Team. La recente ondata di ban è stata effettuata agli inizi di questa settimana

Dobbiamo ringraziare la nostra community la quale ci ha segnalato tali account a [email protected]. E grazie a tali segnalazioni abbiamo investigato e identificato molti di questi trasgressori, che utilizzavano i propri account per promuovere la vendita illegale delle monete

Futhead

OTT 2014 17


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-