Destiny: nuova patch sistema alcuni problemi legati al nuovo DLC

PS3 PS4 Xbox 360 Xbox One

Ieri Bungie ha rilasciato la patch 1.1.0.2, che va a sistemare alcuni piccoli difetti tecnici riguardanti le armature ottenibili nell’incursione la “Fine di Crota”, le quali non permettevano, una volta potenziate di raggiungere il livello 32 di Luce. Questo è dovuto al fatto che le armature ottenibili nel Raid portavano il giocatore, una volta indossate a livello 29, senza riuscire a raggiungere il livello massimo di gioco, fermandosi al 31.

Ora però, grazie a questa nuova patch, permetterà a tutti i giocatori, una volta equipaggiato il set della nuova incursione di partire direttamente al 30 per poter raggiungere il livello 32, attraverso i classici aggiornamenti delle armature.

Inoltre, parlando sempre del Raid La fine di Crota, ora l’elmo (il pezzo più raro), che inizialmente era ottenibile solo nella “difficoltà Hard” dell’incursione, potrà essere trovato anche nella difficoltà base (livello 30). Ovviamente, nella difficoltà avanzata sarà quasi sempre ottenibile.

Per quanto riguarda invece le missioni de L’Oscurità nel Profondo, è stata finalmente aggiunta sulla Terra la prima missione del DLC, precedentemente assente nella mappa del mondo.

Nel sito Bungie, potrete trovare altri dettagli in merito a quest’ultima patch rilasciata per Destiny.

DIC 2014 17


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-