Dante’s Inferno – Recensioni

PS3 Xbox 360

Dante Inferno Recensione

Se ve lo state chiedendo, vi rispondo subito: Dante’s Inferno non è andato giù alla critica mondiale. Il voto medio delle recensioni che vi segnaliamo in questo caso è 7.7, decisamente più basso rispetto ai titoli dello stesso genere che stanno uscendo ultimamente.

E’ vero anche che ci sono alcune illustri testate che hanno apprezzato e premiato il lavoro di Visceral e, volenti o nolenti, le abbiamo raccolte lo stesso giusto per poter dar spazio alle idee di tutti. E’ difficile, in un mare di recensioni tra loro contrastanti, valutare la qualità del prodotto, almeno se siete tra coloro che ancora non l’hanno provato. E’ per questo che il nostro consiglio è quello di dare un’occhiata alle opinioni che vi riportiamo in basso ma, nello stesso tempo, scaricare subito la demo, in modo da farvi già un’idea vostra…

Recensioni Dante’s Inferno – Xbox 360 PS3

Everyeye.it – voto: 9.0
Dante’s Inferno ha rispettato tutte le nostre aspettative, attingendo da una struttura di gioco oltremodo collaudata, aggiungendovi alcuni elementi unici e rendendo il tutto estremamente accessibile e funzionale.
L’ottimo gameplay è però solo una parte del successo della produzione Visceral Games, che a nostro modo di vedere va cercato soprattutto nella caratterizzazione delle ambientazioni, molto ben riuscita anche guardandola con un occhio rivolto all’opera letteraria.

Destructoid – voto: 9.0
Un’esperienza di gioco decisamente originale. Dante’s Inferno è sicuramente un titolo che gli appassionati del genere non possono lasciasi scappare.

SpazioGames – voto: 8.8
Dante’s Inferno si propone agli appassionati di action non come un innovatore, ma come un titolo in grado di divertire per tutta la durata della modalità principale e di gettare il giocatore in un inferno disegnato in modo originale e accattivante. La cattiveria con la quale il protagonista si accanirà sugli schiavi di Lucifero vi regalerà grandi soddisfazioni, complice l’ottimo impianto di gioco messo in piedi dagli sviluppatori, che non hanno puntato sul quantitativo smodato di combo o armi, ma su un’eccellente calibrazione del livello di sfida e sulla diversificazione degli avversari che vi attaccheranno sempre in gruppo e metteranno a dura prova la vostra versatilità. In conclusione, un titolo sicuramente da consigliare agli amanti del genere, che se decideranno di pagare il biglietto per l’ingresso all’inferno, si saranno regalati un viaggio nelle viscere del male, sicuramente meno geniale di Bayonetta, ma divertente e perfetto per ingannare il tempo in attesa del ritorno di Kratos.

XGN – voto: 8.2
Dante’s Inferno offre un’esperienza unica basata su una storia eccellente. Peccato che il gameplay e la grafica non siano all’altezza, ma rimane comunque un gioco da tenere in considerazione.

Vandal Online – voto: 8.0
Senza dubbio, il problema di Dante’s Inferno non sta nella sua qualità. Bayonetta e Darksiders a Gennaio, così come God of War 3 a Marzo, sono barriere difficili da superare per un gioco che sempre ha suscitato dubbi, sin da quando fu mostrato per la prima volta, e che alla fine è risultato anche meglio di quato ci aspettavamo, però non è mai abbastanza per poter salire nell’olimpo dei migliori titoli di questo genere molto affollato ultimamente. Se preferite questo tipo di giochi non lo disprezzerete, ma se dubitate ancora, vi consigliamo di provare prima la demo e valutare per bene l’acquisto…

Meristation – voto: 8.0
Dante’s Inferno non ha vita facile. Questo è dovuto al fatto che il genere nel quale cerca di competere, presenta titoli a dir poco brillanti ed originali. Confrontandolo con i “suoi simili”, non viene fuori niente di nuovo, nessuna idea innovativa che possano dargli particolari meriti. Rimane molto sul generico, mostrando le stesse cose trite e ritrite, ma, dopo tutto, ben riproposte ed integrate in un buon gameplay.
In definitiva non è un brutto gioco. Al contrario. Visceral Games ha svolto un lavoro di ottima qualità, non solo sul livello tecnico, ma anche sul lato artistico e letterario. Interessante, inoltre, l’alternarsi di avventura e momenti, forse, epici, più rilassati. Potrei conncludere definendolo… divertente.

Multiplayer.it – voto: 8.0
Dante’s Inferno arriva nell’affollata schiera degli action game forte di una produzione importante e di un background “storico” di sicuro fascino, seppur rivisitato in una maniera talvolta non proprio consona a quanto ci si aspetterebbe. Il titolo di Visceral Games propone un impianto tecnico con diversi alti e bassi ma graziato da 60 frame al secondo e da alcuni scorci interessanti, ed è un gioco divertente e che scorre via in maniera sempre piacevole. Soffre però nel bilanciamento della difficoltà e manca di quella “pulizia” nella telecamera, nella narrazione e nelle meccaniche di gioco che non gli permettono di competere con i migliori esponenti del genere. La base c’è quindi, ci aspettiamo però che venga corretto il tiro per lo scontato e inevitabile secondo capitolo.

3DJuegos – voto: 7.5
Dante’s Inferno non merita plausi come l’altro lavoro di Visceral, Dead Space. Ma rimane un buon Hack and Slash in vecchio stile. Il gioco ripropone meccaniche a noi note in God of War, ma al contrario, gli amanti dell’Hack and Slash potranno ignorare questo aspetto per apprezzare il notevole sforzo di Visceral per entrare in un genere a dir poco difficile.

IGN – voto: 7.5
Dante’s Inferno attinge da un dei più grandi capolavori della letteratura classica aggiungendo una buona dose di azione che non possiamo non apprezzare. Sfortunatamente, il sistema di combattimento, le meccaniche soprattutto, sono abbastanza deficitarie e poco originali…

Total Video Games – voto: 7.0
Nessuna innovazione, nessuna novità, un semplice remake di God of War. Per questo Dante’s Inferno è solo un’occasione mancata per quello che poteva essere un solido titolo. D’altro canto, può rappresentare una rivalsa per i giocatori Xbox che mai hanno potuto vedere God of War. In conclusione, con pezzi da quaranta nel mercato come Darksiders e Bayonetta prima, e Gow stesso poi, non crediamo che Dante’s Inferno possa pretendere granché…

Game Informer – voto: 7.0
Dante’s Inferno presenta alcuni aspetti, come il sistema di combattimento, che mostrano palese ripetitività e mancanza di idee. Va comunque apprezzata la ricostruzione di Visceral dell’Inferno di Dante, ma mancano davvero le idee, l’originalità nel gameplay…

Eurogamer – voto: 6.0
Dante’s Inferno è da considerare per quei giocatori che amano gli hack-and-slash pieni di sangue, fuoco, mutilazioni, contornati da un banale sistema di combattimento. Non è un gioco inguardabile, ma è sicuramente un gioco per niente originale, uscito troppo tardi…

1UP – voto: 5.8
Il gioco è pieno di idee ben eseguite, ma danno l’impressione di essere scollegate tra loro, buttate li a casaccio. E’ un “popcorn movie” che ha impegnato notevoli talenti, fallendo miseramente nell’obiettivo di ottenere un buon action game.

Voto

Voto complessivo
7.7/10
Basato su 13 voti
VN:RO [1.9.17_1161]
Il voto dei lettori (98 voti)
8.0/10
Esprimete la vostra valutazione a questo gioco tramite il rating-box qui sopra e, se volete, motivate il vostro voto lasciando un commento o una breve recensione.
FEB 2010 06

Immagini Dante’s Inferno


3 Commenti

  1. Avatar di Emiliano Contarino
    VN:F [1.9.17_1161]
    0

    Giustizia mosse il mio alto fattore; fecemi la divina podestate, la somma sapïenza e ‘l primo amore.

    Sinceramente non capisco l’accanimento della critica. Il gioco ha un gameplay profondo con possibilità di upgrade diversi a seconda della strada che si sceglie di intraprendere ( assolvere le anime piuttosto che ucciderle). Graficamente qualche texture è scadente (vedi le fiamme dell’inferno) però il 5.8 di alcune testate è IMHO ingiustificato.
    Se c’è un grande difetto di questo Dante’s è il periodo di release, dove abbiamo già giocato a Bayonetta e Darksiders, giochi se vogliamo simili e appartenenti allo stesso genere (in via generale). Ma se questo è il motivo per cui tutti hanno dato voti bassi cosa accadra a sua maestà God of War??Staremo a vedere!

  2. VA:F [1.9.17_1161]
    0

    @OrsoRaro: tu non capirai perchè viene criticato, mentre io non comprendo perchè viene così difeso (punti di vista!).
    Dant’s Inferno non ha nulla di buono: la trama è noiosissima, senza nessun colpo di scena e fin troppo ripetitiva (la sequenza livello+bos è quanto mai inflazionata e senza originalità).
    Il gamplay di profondo ha che è la copia -sbiadita- di quello presente in God Of War. Avrai notato pure tu che anche i tasti delle combo sono gli stessi!
    Nonostante il tentativo di somigliare a Kratos la Visceral ha fatto un buco nell’acqua, uscendosene con un gioco estremamente derivativo e per nulla innovativo.

  3. Avatar di Preda
    VN:F [1.9.17_1161]
    0

    Noioso. L’ unica cosa bella erano gli scenari (tra laltro non tutti), il gameplay scialbo. Il gioco corto (meno male però altrimenti mi sarei stancato prima di finirlo….) Voto 7, solo perchè mi sono dmenticato un poco la delusione, altrimenti era più un 6.5.

Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.



 

-_-