Commodore 64 Preservation Project

Commodore 64

Da vecchio utente di Commodore 64, nostalgico quanto mai, non poteva non capitarmi tra le mani occasione migliore per parlare di questo progetto, se non un forum di videogiochi. Il nome è Commodore 64 Preservation Project. E’ un progetto naturalmente americano, manco a dirlo, i cui propositi potrete approfondire nel sito ufficiale.

Scopo principale del progetto è quello di archiviare le versioni originali dei software per Commodore 64, protezioni incluse. Scopo secondario è quello di catalogare e documentare i diversi metodi di protezione utilizzati: queste informazioni vengono raccolte al fine di migliorare l’emulazione, e permettere il “remastering” del software in formati recenti. Tali scopi sono molto simili a quelli del progetto C.A.P.S. per Amiga, che attualmente si chiama Software Preservation Society o SPS.

Naturalmente, per raggiungere questi scopi, è necessario il vostro aiuto: questo software esiste solamente nei supporti magnetici anni ’80, e come è ben noto i floppy disk non vennero creati per durare in eterno…anche i dischi che molti tengono gelosamente conservati, probabilmente mancheranno di buona parte dei dati, causa smagnetizzazione.

Puoi aiutarci a preservarli in vari modi:

  1. Se possiedi un lettore 1541 o 1571 ed un cavo XEP,XAP o XMP (combinazione seriale/parallela), possiamo inviarti il più recente software di masterizzazione. Successivamente puoi inviarci l’immagine del disco e i dati relativi.
  2. Siamo tranquillamente disposti a pagare le spese di spedizione per ricevere i dischi originali. Ne masterizzeremo l’immagine e ve li rispediremo indietro.
  3. Se non avete i cavi di cui sopra, o non ve la sentite di spedirci gli originali, potete inviarci naturalmente delle copie. Anche in questo caso pagheremo le spese di spedizione e vi reinvieremo il tutto via posta. Sebbene si tratti di copie, capita talvolta che si riesca comunque a risalire al tipo di protezione utilizzata.
  4. Unitevi ai forum di discussione e condividete le vostre esperienze riguardo eventuali protezioni da voi individuate, o per domandare ad altri utenti.

Inutile dire che un progetto del genere con sede in Italia renderebbe tutto più semplice per noi, ma trovo comunque encomiabile un iniziativa del genere…e sono sicuro che la pensano così tutti coloro che almeno una volta nella vita hanno scritto nel monitor:

LOAD "*",8,1

e pigiato return nella tastiera.

aaaaaah, che nostalgia!!!

C64 boot

APR 2008 29


1 Commento

  1. Avatar di 800A
    VN:F [1.9.17_1161]
    0

    Essì… bei tempi, era tutto da scoprire….
    Conservo ancora gelosamente il mio C64 con Floppy, cartucce, cassette, ecc.

Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.



 

-_-