Bleszinski: Il genere RPG rappresenta il futuro degli shooter

Sebbene il panorama videoludico attuale sia parecchio eterogeneo, è anche vero che uno dei generi più diffusi e apprezzati è costitutito dal fantastico mondo degli shooter. Ma è innegabile che al momento si tratta di un  genere un bel po’ ripetitivo e poco innovativo. Quale potrebbe essere, dunque, il futuro degli sparatutto?

A questa domanda ha cercato di dare una risposta Cliff Bleszinski, il padre di uno degli sparatutto per antonomasia, ovvero Gear Of War. Secondo Bleszinski il futuro degli shooter risiede nel genere RPG, nel senso che tali giochi dovrebbero attingere dal mondo dei giocchi di ruolo, mediante delle componenti di personalizzazione e gestione dei personaggi e non solo, finora poco presenti negli FPS o TPS.

Lo stesso producer cita, come esempio delle proprie idee, capolavori quali Mass Effect, Bordelands e Bioshock che hanno fatto della commistione tra i due generi una propria caratteristica peculiare nonchè elemento di diversificazione e, di conseguenza, di successo.

Via Gamasutra

MAG 2010 16


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-