Assassin’s Creed Unity: versione PS4 e Xbox One bloccate a 900p

PS4 Xbox One

Dopo l’annuncio fatto dagli sviluppatori, che Assassin’s Creed Unity avrebbe avuto una risoluzione di 900p su PS4 e Xbox One, per evitare discussioni inutili, oggi Vincent Pontbriand senior producer del titolo, si scusa a nome della società francese per aver scelto le “parole in modo sbagliato” confermando che PS4 e Xbox One hanno risoluzione e frame rate “bloccati” definitivamente a 900p e 30 fps, senza possibilità di mutare questa decisione.

In merito alle accuse dei fan Sony di aver deliberatamente ridimensionato la risoluzione di PS4 a 900p per favorire Xbox One, Pontbriand dichiara:

“Assolutamente no, abbiamo impiegato 4 anni per costruire il miglior gioco che immaginavamo. Perché mai dovremmo fare un passo indietro in termini di risoluzione sacrificando parte dei nostri sforzi?”

“Abbiamo semplicemente sbagliato le parole utilizzate per spiegare la questione risoluzione tra PS4 e Xbox One, ed è per questo che noi di Ubisoft ci scusiamo”

Il senior producer di AC: Unity continua nella sua spiegazione:

“Abbiamo passato gli ultimi mesi a raggiungere una risoluzione di 900p per Unity, cercando di “bloccare” il framerate di gioco ai 30 fps. L’ammontare di elementi che il motore grafico deve gestire sono assai molti, specialmente se consideriamo il fatto che Assassin’s Creed Unity sarà “mosso” con una grafica di nuova generazione, assai più complessa rispetto ai nostri titoli passati”

“Assassin’s Creed Unity sarà bloccato a 900p”

Una questione questa che non solo ha riguardato la risoluzione del gioco ma anche il frame rate dove, anche in questo caso Ubisoft è inamovibile sui 30 fps considerati quest’ultimi assai cinematografici e indicati per il genere di gioco.

Videogamer.com

OTT 2014 10


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-