Apple rimuove l’etichetta “Free” per i giochi free-to-play

iPad iPhone Mac

Oggi Apple ha effettuato un piccolo ma importante cambiamento al suo App Store, rimuovendo il termine “FREE” dal bottone di installazione di giochi e altre applicazioni che sono free-to-play e free-to-download, ma ciò  potrebbe interessare anche gli acquisti in-app.

Apple ha cambiato il termine “FREE” con “Get” per tutte le applicazioni iOS gratuite, anche se le categorie nell’App Store iOS continueranno ad usare tale termine – “Top Free iPhone Apps”, per esempio. Il bottone “Get” include anche un’etichetta di testo che avvisa se ci sono degli acquisti in-app significativi all’interno di giochi e applicazioni.

Il cambiamento nell’App Store di Apple giunge alla luce delle pressioni ricevute dai vari antitrust come la Federal Trade Commission, U.K. Office of Fair Trading e la Commissione Europea. I regolatori hanno forzato compagnie come Apple, Google e Amazon ad adottare delle politiche più restrittive riguardo come pubblicizzino e mostrino giochi free-to-play contenenti acquisti in-app. Google ha dichiarato di aver pianificato di interrompere l’utilizzo del termine “free” quando i giochi contengono acquisti in-app, anche se il Google Play Store continua ad elencare molti titoli, come Candy Crush Saga, Clash of Clans e Farmville 2 come “free”.

Nel corso di quest’anno, Apple e Google hanno pagato decine di milioni di dollari per appianare le controversie con la Federal Trade Commission circa gli acquisti in-app. Amazon, che ha ricevuto una simile lamentela dalla FTC, ha rifiutato di accordarsi.

Fonte: LINK

NOV 2014 20


Scrivi un commento, la tua opinione conta!

Devi effettuare il login per scrivere un commento.




 

-_-